Autunno caldo per Pujje, olio evo d’eccellenza dalla personalità unica e originale che si contraddistingue per la qualità assoluta del prodotto e per il design del packaging, che sarà protagonista degli appuntamenti di primo piano del mondo luxury, fashion e food della prossima stagione.

 

Prima in ordine cronologico, il 15 settembre, è stata The Grand Blogger Dinner Milan 2017, l’esclusiva serata dedicata ai più autorevoli e seguiti blogger e influencer e che dopo i successi di Amsterdam, Berlino e Anversa, è arrivata in Italia. Pujje, in qualità di sponsor tecnico, ha avuto così l’occasione di conquistare gli ospiti della cena di gala di 5 portate. Una serata all’insegna del glamour nella cornice del Design & Fashion Hotel Nhow di via Tortona, perfetta per un olio che è “lusso da assaporare”.Pujje non poteva mancare all’appuntamento con la Milano Fashion Week. Per il suo debutto alla settimana della moda ha scelto un contesto originale e in linea con la propria personalità giovane, iconica e non conformista: la presentazione delle collezioni Spring Summer 2018 di talentuosi designer emergenti, che sarà seguita dal cocktail party Decadence. L’appuntamento questa volta sarà il 23 settembre al design hotel Nyx.iconica e non conformista: la presentazione delle collezioni Spring Summer 2018 di talentuosi designer emergenti, che sarà seguita dal cocktail party Decadence. L’appuntamento questa volta sarà il 23 settembre al design hotel Nyx.
Pujje è in primo luogo un olio di qualità superiore e sarà tra i selezionati protagonisti di Milano Golosa – dal 14 al 16 ottobre al Palazzo del ghiaccio di Milano – la tre giorni enogastronomica dedicata alla produzione artigianale di nicchia e alle eccellenze del gusto. La manifestazione ideata dal giornalista e gastronauta Davide Paolini, giunta alla sua sesta edizione, quest’anno concentrerà l’attenzione su prodotti locali e piatti regionali: tematiche nelle corde di un olio che affonda le sue radici nella tradizione ed esprime fin dal nome il profondo legame con la sua terra d’origine.

Ultimo appuntamento il 21 ottobre con la cena di gala che conclude il “Progetto di sviluppo turistico della regione Basilicata” ideato da Rofimi Italian Luxury – realtà che offre ai suoi clienti un’esperienza a 360 gradi del lusso del Bel Paese. Pujje sarà sponsor dell’evento che, nella prestigiosa location del Castello di San Basilio a Pisticci, ospiterà autorità, imprenditori, partner e rappresentanti della stampa nazionale ed estera.Pujje prosegue quindi nella strategia che l’ha visto al centro di importanti manifestazioni ed eventi in un’estate movimentata e piena di soddisfazioni.

Il 28 agosto è stato infatti tra i protagonisti della quinta edizione di A Sud che si è tenuta presso il Canneto Beach di Leporano (Ta): una serata dedicata alle eccellenze produttive della terra jonica, create dalle sapienti mani degli “artigiani del gusto” locali. Indimenticabile per gli showcooking di sei grandi chef, tra cui Salvatore Carlucci – Ristorante “La Barca” di Marina di Pulsano, punto di riferimento per la cucina di pesce della costa ionica – che condivide con Pujje il legame con le tradizioni legate al rispetto del passato ma proiettate nell’evoluzione del futuro attraverso uno stile insolito e libero da schemi prefigurati, tanto da esserne diventato convinto testimonial.

Sempre con Salvatore Carlucci Pujje ha partecipato, dal 17 al 19 giugno, a “Grani Futuri” – Evoluzione del Pane tra sostenibilità, lotta agli sprechi e biodiversità, l’evento nazionale tenutosi nel Gargano. Pujje è stato scelto dallo chef quale “olio di incontro” con Emanuele Lenti della Pregiata Forneria Lenti di Grottaglie, con una filosofia produttiva basata sulla genuinità e artigianalità dei prodotti.

 

Il 26 giugno infine Pujje è stato al centro di un pomeriggio social di cooking lesson e storytelling ospitato da Mò Puglia Bistrot, un angolo di Puglia nel cuore di Brera a Milano: ricette e chiacchiere in cucina seguite da un aperitivo con tutti i sapori del tacco d’Italia e un gruppo di blogger che, a giudicare dai loro profili Instagram e Facebook, sembrano aver gradito molto!

This post is also available in: itItaliano enEnglish frFrançais